PREMIO TAKIMIRI

“Una vita per il Circo”

 

L’Ente Clown&Clown nell’ambito della XIV edizione del Clown&Clown Festival indice il “VIII Premio Takimiri, una vita per il circo” dedicato ai giovani artisti e compagnie di circo contemporaneo.

Il premio nasce dalla volontà di offrire un’importante vetrina ai talenti emergenti dando loro la possibilità di esibirsi e farsi conoscere dal vasto pubblico del Clown&Clown, ma soprattutto di farsi apprezzare e di entrare in contatto con i direttori artistici dei maggiori festival nazionali e gli altri illustri professionisti del settore che compongono le due giurie.

 

Il concorso prevede le seguenti fasi:

 

  1. Pre-selezione, tramite valutazione del materiale inviato, di 9 compagnie che passeranno alla sezione dal vivo;

 

  1. Selezioni dal vivoCLOWN FACTOR”:

Le selezioni avverranno nelle serate del 1/2/3 ottobre 2018 presso il GalizioTorresiCircus di fronte al pubblico e ad una giuria tecnica designata dall’Ente

Clown&Clown composta da esperti del settore.

 

Al termine di ogni serata, vengono assegnati due premi: uno dal pubblico e uno dalla giuria tecnica.

I tre vincitori delle rispettive tre serate potrebbero non corrispondere ai tre finalisti designati dalla giuria tecnica e che andranno a sfidarsi per il Premio Takimiri.

 

  1. Finali:

I tre finalisti si sfideranno il giorno 6/10/2018 presso Largo Palatucci di fronte ad una giuria di qualità composta da direttori artistici e organizzatori di eventi.

Al vincitore del premio Takimiri sarà corrisposto un premio in denaro di euro 500,00 e la possibilità di proporre il proprio spettacolo all’interno della successiva edizione del Clown&Clown Festival con cachet concordato con la direzione artistica.

 

 

 

 

CLOWN FACTOR

REGOLAMENTO

 

ART.1

Possono chiedere di partecipare a ClownFactor tutti gli artisti e performers in genere, singoli o in gruppo, che si esibiscano in ogni tipo di arte legata al circo. Lo spettacolo o performance non deve essere stata presentata precedentemente al Clown&Clown Festival.

 

ART.2

La domanda di partecipazione, disponibile sul sito www.clowneclown.org, deve essere compilata in ogni sua parte e inviata entro il 20/08/2018

 

ART.3

In seguito alla compilazione del form sul sito, dovranno pervenire:

– scheda artistica dello spettacolo e due foto ad alta definizione;

– scheda tecnica;

– materiale video (preferibilmente in presa diretta);

– Curriculum Vitae completo;

A: theclownfactor@gmail.com

 

 

ART. 4

Saranno ammesse al concorso 9 compagnie fra tutte quelle iscritte.

 

ART. 5

La rassegna avrà luogo nei giorni 1/2/3 ottobre 2018 a Monte San Giusto nell’ambito del Clown&Clown Festival presso il GalizioTorresiCircus.

 

ART.6

La partecipazione al premio è gratuita.

Per ogni compagnia selezionata è previsto un rimborso spese di euro 200,00 e la possibilità di esibirsi a cappello nei giorni del Festival nei luoghi e orari designati dall’organizzazione.

 

ART. 7

La giuria che selezionerà le 3 compagnie che potranno accedere al Premio Takimiri sarà composta da tecnici del settore e verrà designata dall’organizzazione.

 

ART.8

La performance deve essere adatta ad un pubblico eterogeneo e non deve avere durata superiore a 15 minuti ed esigenze tecniche che permettano una rapida alternanza delle esibizioni.

L’organizzazione si riserva, a sua esclusiva discrezione, di ammettere spettacoli di durata superiore, con una tolleranza massima di 2 minuti oltre la lunghezza consentita.

È gradita la performance che presenti tecniche di clownerie.

Lo spettacolo non deve essere contrario al buon costume, volgare e offensivo o in violazione di qualsiasi norma di legge.

 

ART. 9

Saranno a carico del Festival vitto e alloggio degli artisti presso Casa Falconi, ostello del Clown & Clown Festival.

 

ART. 10

L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali danni a cose o persone della compagnia prima, durante e dopo lo spettacolo.

 

ART.11

All’atto di iscrizione i concorrenti autorizzano preventivamente ogni e qualsiasi ripresa radiofonica, televisiva e fotografica, senza avanzare nessuna pretesa economica.

 

ART.12

I giudizi espressi dalle giurie sono insindacabili, non è pertanto ammessa alcuna richiesta dei partecipanti volta alla conoscenza delle valutazioni espresse dai giudici.

L’organizzazione può prendere decisioni relative a questioni non previste dall’attuale regolamento ufficiale.